Dal Paleolotico all'età del Bronzo

Paleolitico e Mesolitico

Pendaglio a doppia spirale in rame. Neolitico. Grandson (VD), Corcelettes.
Pendaglio a doppia spirale in rame. Neolitico. Grandson (VD), Corcelettes.
Dalle origini della specie umana fino al 5500 a.C

Si tratta essenzialmente di oggetti provenienti da scavi archeologici effettuati in Svizzera negli ultimi due secoli. La collezione si compone di reperti che documentano i principali siti archeologici svizzeri, tra cui Schweizersbild e Kesslerloch (SH).


Neolitico ed Età del bronzo

Dal 5500 all’800 a.C.

La collezione di oggetti del Neolitico e dell’età del Bronzo costituisce il fulcro tradizionale della collezione archeologica ed è composta da oggetti provenienti dall’intero territorio svizzero. Essa comprende importanti testimonianze rinvenute negli insediamenti lacustri svizzeri, databili su un arco di 3000 anni. Particolarmente significativi sono gli insediamenti palafitticoli della città e del cantone di Zurigo, a causa dell’eccezionale stato di conservazione dei reperti tessili. I ricchi inventari provenienti dagli insediamenti neolitici di Wauwilermoos (LU) sono stati scoperti durante gli scavi archeologici effettuati dal Museo nazionale svizzero.

Dall'età del ferro ai inizi della storia (epoca romana e l'Alto Medioevo)

Maggiori dettagli ...




Curatori

Samuel van Willigen
samuel.vanwilligen@slm.admin.ch

Luca Tori
luca.tori@slm.admin.ch
Collezioni & documentazione
Landesmuseum Zürich
Museumstrasse 2
CH-8021 Zurigo

Tel. +41 (0)44 218 65 11
Fax. +41 (0)44 211 29 49

Stampato da: http://www.musee-suisse.ch/i/sammlung/wissenschaft_und_sammlungen/archaeologie/palaeolithikum_bronzezeit.php